Si è tenuto nei giorni scorsi, presso la sede della Regione Molise, un primo incontro tra lo Sportello Europa, l’Unioncamere Molise e l’Università degli Studi del Molise per discutere sulle possibili attività di collaborazione che potrebbero coinvolgere le tre istituzioni per avviare sinergie sul territorio, fondamentali per orientare cittadini, studenti e aziende nel vasto panorama delle opportunità offerte dall’Europa.

“Abbiamo il compito di migliorare e garantire ai molisani canali facilmente accessibili sulle informazioni offerte dall’Europa. Un risultato possibile solo se tutti facciamo squadra, viaggiando uniti nella stessa direzione” ha detto il Consigliere Regionale Delegato alla Programmazione, Vincenzo Cotugno, durante il vertice a cui hanno partecipato anche il Dirigente Responsabile dello Sportello Europa, dott. Nicola Pavone, l’Amministratore Unico di Sviluppo Italia Molise, Claudio Pian, il Segretario Generale dell’Unioncamere Molise, dott.ssa Lorella Palladino, ed prorettore per i Fondi Strutturali ed Horizon 2020, prof. Fabio Pilla.

“Uniti infatti potremmo sicuramente ottenere risultati migliori, a beneficio unico dei molisani che riusciranno ad orientarsi più facilmente nel panorama dei Programmi Europei e dei Fondi Strutturali. E ciò sarà possibile – ha aggiunto Cotugno – solo se Sportello Europa, Unimol e Unioncamere Molise condivideranno informazioni, sfruttando al massimo le loro potenzialità”.

Uno scambio reciproco che ha trovato concordi sia il segretario generale dell’Unioncamere Molise, dott.ssa Lorella Palladino, che l’Unimol, rappresentata dal Prof. Fabio Pilla. Con tutti lo Sportello Europa si incontrerà nuovamente nei prossimi giorni per definire ulteriori passaggi.